Un po’ di lingua e di cultura italiana al giorno… per 300 giorni di scuola

30 gennaio

Lo Chef consiglia …

Un succulento primo piatto del LAZIO sono gli spaghetti con il polipo …

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 1 kg di polpi piccoli
  • 4 cucchiai d’olio
  • 200 g di pomodori
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Preparazione
Lavare accuratamente il sedano, la carota e lo scalogno.
Tagliare tutte le verdure a dadini, ottenendo un composto dei tre ingredienti.

Proseguire quindi pulendo con cura il polpo e tagliandolo a pezzetti.

Rosolare il polipo in una casseruola con l’olio, unire le verdure, i pomodorini a pezzetti e un pizzico di sale e cuocere per 10 minuti; quindi coprire tutto con l’acqua, aggiungere lo spicchio di aglio, il peperoncino e il prezzemolo tritato.
Continuare la cottura a fuoco moderato per altri 20 minuti.

Cuocere gli spaghetti in acqua salata e scolarli al dente.
Condirli con il polpo e tutti gli altri ingredienti, disporli nel piatto da portata e insaporirli con un pizzico di pepe e una spruzzata di prezzemolo tritato.

A proposito di …

Nel LAZIO, le alici e le sarde sono i pesci più pescati dalla regione …

Tra i pesci più pescati della costa laziale, possiamo ricordare le alici e le sarde.
Il sapore dei due pesci è simile e si usano tutti e due a molti tipi di preparazione: marinate, fritte e come condimento per la pasta.
Le alici sono piccole mentre le sarde tendono a essere più grasse.

Andiamo a …

Visitiamo ANZIO, città del LAZIO

La città di Anzio è un grande comune della Provincia di Roma, posta sul mare, oggi è un centro balneare molto famoso e luogo di lussuose residenze dei romani. Anzio era la capitale del popolo dei Volsci che combattono a lungo contro Roma. Conquistata dai Romani diventa un importante centro commerciale e soprattutto luogo di numerose ville di importanti personaggi come Mecenate. Nerone vi costruisce un nuovo porto.  Nel Medievo Anzio decade a tutto vantaggio della vicina città di Nettuno e solo nel Settecento essa ha un ripresa economica. La città si può dire che rinasce e si ingrandisce dalla metà dell’Ottocento quando riprende un’intensa attività del porto. Anzio è il luogo dove le truppe alleate nel 1944 sbarcano e dove si svolge una terribile battaglia che arreca molti danni alla città. Sono opere interessanti la Chiesa di S. Antonio e la Basilica di Santa Teresa.

Visitiamo …

Nel LAZIO, visitiamo il Parco regionale dei Castelli Romani …

I colli Albani costituiscono i resti di un grandioso sistema vulcanico attivo circa 700mila anni fa, noto come Vulcano Laziale. Il clima fresco, i bellissimi laghi e i fertili campi hanno reso in passato questo territorio un ambito luogo molto amato dalle famiglie nobili romane, come testimoniano alcune splendide dimore come Palazzo Chigi, ad Ariccia, e Villa Aldobrandini, a Frascati. Il parco ha il compito di tutelare l’ambiente naturale e le tracce storiche in esso presenti in un’area che ha subito pesanti interventi da parte dell’uomo, pur rispettando le esigenze economiche della popolazione. Oggi l’ambiente presenta vaste zone di campi coltivati ma restano ancora grandi boschi di faggio, residuo delle foreste che rivestivano le colline fino al Settecento. Sui versanti più caldi è presente il bosco mediterraneo con lecci e roverelle. Importante è la presenza dei boschi di castagno coltivati per la produzione di legname con una rotazione delle aree di taglio in cicli di circa 20 anni. L’istituzione del Parco ha consentito il ritorno di molte specie animali che erano a rischio di estinzione, come l’istrice, il tasso, e alcuni uccelli rapaci. Nelle aree umide si sono stabilite colonie di aironi e sono presenti germani reali  e folaghe. In tempi recenti è ricomparso anche il lupo, importante per l’equilibrio biologico del territorio.

VOCABOLARIO GENERALE
VOCABOLARIO CUCINA