Un po’ di lingua e di cultura italiana al giorno… per 300 giorni di scuola

26 settembre

Lo Chef consiglia …

Il salame al cioccolato è un dolce molto amato in EMILIA-ROMAGNA

Ingredienti

  • 250 g di biscotti
  • 2 uova
  • 250 g di zucchero
  • 100 g di burro sciolto
  • 75 g di cacao amaro
  • Zucchero a velo

Preparazione
Mettere i biscotti in un sacchetto e pestarli con il mattarello finché otteniamo piccoli pezzettini.

In una ciotola mescolare le uova, lo zucchero, il burro e il cacao. Aggiungere lentamente i biscotti sbriciolati e continuare a mescolare.

Tagliare un pezzo di pellicola e versare sopra l’impasto. Aiutandosi con le mani, dare la forma di un salame.
Chiudere bene con la pellicola e sigillare con la carta stagnola.

Lasciar riposare in frigorifero per almeno tre ore e poi servire il salame al cioccolato, tagliato a fette e cosparso di zucchero a velo.

A proposito di …

PIACENZA è famosa per i suoi salumi piacentini …

La città di Piacenza, in Lombardia, è l’unica città italiana ad avere tre salumi con il marchio DOP.
I suoi prodotti tipici sono la coppa, il salame e la pancetta.
La coppa è prodotta con carne proveniente dal collo del maiale ed è caratterizzata da un gusto naturale poco speziato; il salame viene preparato con il grasso e la carne di suino alle quali vengono uniti l’aglio, il vino bianco e il sale; nella pancetta piacentina si distingue bene la carne rossa del maiale e la parte del grasso, ha un sapore molto particolare, dolce e molto gradevole.
I salumi piacentini sono perfetti da gustare come antipasto o come aperitivo, nei panini o come secondo piatto.

Andiamo a …

Visitiamo PIACENZA, ricca città dell’EMILIA-ROMAGNA

Piacenza si trova sulla riva destra del Po nel punto in cui l’antica via Emilia, che attraversava tutta l’Emilia dal Mare Adriatico al Po si incontrava con le strade che scendevano dalle Alpi lombarde e Piemontesi e con quella che attraverso l’Appennino ligure portava a Genova. Questa posizione, nel passato, ha fatto di Piacenza un luogo strategico per la difesa e nel presente un nodo autostradale e ferroviario importantissimo. Per la sua posizione la città, dal Medioevo fino all’Ottocento, è passata da un governo all’altro in una serie infinita di guerre e alleanze. Oggi è una città ricca grazie all’agricoltura e alla presenza di industrie e, grazie al suo passato, è anche una bella città d’arte. Tra i monumenti più interessanti il medievale Palazzo Gotico e il rinascimentale Palazzo Farnese. A questi si aggiungono i numerosi palazzi delle famiglie nobili con splendidi giardini.
Tra le chiese, numerose e molto belle, spiccano il Duomo, che risale ai primi secoli dopo il Mille, e la Basilica di Sant’Antonino, antichissima, affiancata da un’imponente torre ottagonale. Bella è anche la passeggiata nel verde attraverso il centro storico, seguendo le antiche mura rinascimentali.

Visitiamo …

In EMILIA-ROMAGNA si trova il Parco Fluviale del Trebbia …

Il Parco Regionale Fluviale protegge circa 30 km del fiume Trebbia, dalla città di Rivergaro fino a Piacenza e comprende circa 5 km del fiume Po. Il paesaggio è dominato dall’ampio letto del Trebbia, in cui sono presenti vasti depositi di ghiaie e fango che il fiume ha trascinato a valle. Lungo le rive, dove si sono formati terreni fertili, ci sono brevi tratti di bosco di pioppi e salici alternati a prati dove sono numerose le orchidee e i fiori. Il fiume è, inoltre, un’importante zona di passaggio e sosta per molti uccelli migratori, come gli aironi.

VOCABOLARIO GENERALE
VOCABOLARIO CUCINA