Un po’ di lingua e di cultura italiana al giorno… per 300 giorni di scuola

23 marzo

Lo Chef consiglia …

Ottima per condire diversi piatti, provate la salsa tartara dell’EMILIA-ROMAGNA

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 200 g d’olio
  • 2 cipolline bianche sott’aceto
  • 4 cucchiai d’aceto
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • dragoncello

Preparazione
Rassodare le uova per 8 minuti: sgusciarle e dividere gli albumi dai tuorli.
In una ciotola, mescolare i tuorli sodi con quello crudo fino ad ottenere una crema, aggiungendo sale e pepe.
Unire il prezzemolo, il dragoncello, le cipolline tritate e amalgamare il tutto.
Versare lentamente l’olio e mescolare con una frusta, unendo l’aceto a piccole gocce.
Si otterrà così una salsa gonfia e di morbida consistenza, la salsa tartara.

A proposito di …

I salamini alla cacciatora sono una tipica specialità gastronomica dell’EMILIA-ROMAGNA

I salamini alla cacciatora vengono così chiamati per l’abitudine dei cacciatori di portarli nella loro borsa.

Vengono prodotti con carne di puro suino e si ottengono dalle parti magre del maiale; la carne viene insaporita con sale, pepe e aglio e poi lasciata stagionare insaccata in budelli.

I salamini hanno piccole dimensioni, un colore rosso vivo che fa da contrasto al bianco del grasso. Il loro profumo è delicato, dal sapore dolce e aromatico.

Andiamo a …

Visitiamo FORLIMPOPOLI, città dell’EMILIA-ROMAGNA

Forlimpopoli è una città in Provincia di Forlì, situata lungo la Via Emilia, ha una economia agricola che sviluppa la piantagione di alberi da frutto e di barbabietole. Il suo nome deriva da quello del console Publio Popilio Lenate che la fonda nel 132 a.C. e durante l’epoca imperiale la città ha notevole sviluppo soprattutto per merito della produzione di vino esportato dal porto di Ravenna. Nel Medioevo anche dopo l’invasione dei Longobardi rimane nell’Esarcato sotto i Bizantini. Dopo un periodo di libero comune la città passa sotto il controllo degli Ordelaffi di Forlì ed infine sotto il controllo dello Stato della chiesa che fa costruire la Fortezza come luogo di difesa militare. Dopo le brevi signorie di Caterina Sforza e di Cesare Borgia Forlimpopoli  ridiventata territorio dello Stato della Chiesa passa come feudo di numerosi case nobiliari fino all’Unità d’Italia. Oltre alla Rocca di Albornoz sono luoghi interessanti la Basilica di San Rufillo e la Chiesa di San Pietro.

Visitiamo …

È appassionante la Riserva Dune e isole della Sacca di Gorino, in EMILIA-ROMAGNA

La riserva naturale Dune e isole della Sacca di Gorino ha una superficie di 479 ettari e si trova nella provincia di Ferrara, all’interno del Parco regionale del Delta del Po. E’ un’area formata da dune ricoperte da vegetazione tipica delle zone sabbiose e da isolotti sabbiosi semisommersi coperti da erbe che crescono in luoghi umidi e ricchi di sale, come il giunco di mare e il limonium. L’accesso è permesso solo nella zona del faro. Rappresenta un’importante luogo di nidificazione, sosta per molte specie di uccelli, tra i quali: l’airone rosso, il falco di palude, il cavaliere d’Italia, il martin pescatore, la rondine di mare.

VOCABOLARIO GENERALE
VOCABOLARIO CUCINA